Diablo 300 - Il paradisiaco suono del Diavolo (Fedeltà del Suono, 250)


Recensione del pluripremiato amplificatore integrato Diablo 300 del costruttore danese Gryphon a opera di Alberto Guerrini per la testata Fedeltà del Suono, che giudica l'apparecchio TOP QUALITY.

"Sono così orgoglioso di poter recensire oggetti di così elevato livello qualitativo! La spaventosa neutralità timbrica e le quantità industriali di dettaglio declinate a tutte le gradazioni di livello, dal macroscopico al microscopico, sfoggiate dal Diablo sono state l'impronta più caratterizzante.
Un altro fattore che contraddistingue un'elettronica di altissimo livello rispetto alle altre è il trattamento della gamma bassa, caratterizzato da un'articolazione, un controllo e un'asciuttezza senza precedenti per un integrato. Assenza di code o di sbrodolamenti durante le discese più impervie. La velocità e la capacità di erogazione e di pilotaggio sfoggiate non solo sul basso, ma su ogni sezione della banda passante, durante i passaggi più impegnativi non hanno mai fatto tremare nemmeno le Martin Logan, notoriamente un asso durissimo persino per i pesi massimi. Non a caso un Diablo, sebbene il modello precedente, faceva già coppia fissa con loro. La bellezza delle voci, la naturalezza e la loro articolazione in gamma media pura è un altro punto forte: una trama finissima in gamma alta, mai tale da rendere faticoso l'ascolto, fa da ciliegina su una torta di livello assoluto. Sono uno dei pochi a poter offrire una comparazione in tempo reale tra le due generazioni di Diablo e vi posso dire, senza tema di smentita, che quanto tanto sbandierato dalla casa del grifone riguardo ai miglioramenti centrati è tutto vero! Non so rispondervi se effettivamente sia il miglior integrato sulla faccia della terra, sicuramente il più raffinato e meglio suonante integrato che sia mai apparso nella mia sala d'ascolto fino a questo momento, punto e basta!"